Windows 10​ - Come cambiare il nome del tuo account

cmd prompt comandi Windows

Finita la configurazione a Windows 10, OS ti chiede di inserire il nome utente. Che nome utilizzare? Per non perdere tempo inserisci il primo nome che ti viene in mente o qualcosa di casuale e temporaneo. Cambiare il nome del tuo account in Windows 10 non è esattamente un processo semplice. Può essere fatto, ma ci sono alcune cose importanti da considerare mentre lo fai.

Cambia il nome dell'account e rinomina la cartella dell'account utente in Windows 10

Il tuo nome utente fa parte della tua identità utilizzata per accedere a Windows 10. A volte possono verificarsi errori durante la creazione di un nome utente. Ci sono diversi modi per risolverlo.

Attualmente, l’app Impostazioni non offre un’opzione per modificare i nomi utente. Esistono due modi per aggirare questa limitazione.

Metodo 1: Pannello di controllo classico

Per aprire il pannello di controllo bisogna cliccare il tasto Start, scrivere nella barra di ricerca Pannello di Controllo e selezionare la voce (puoi anche premere il tasto Windows + R, digita: Control e premere Invio).

Clicca la voce Account Utente, recati in Account Utente.

account utente

Seleziona la voce Modifica nome utente

modifica nome account

Inserisci il nuovo nome e conferma.

nome utente

Metodo 2: Pannello di controllo avanzato

Vediamo insieme il metodo avanzato.

Premi il tasto Windows + R, digita: netplwiz poi premi Invio.

Seleziona l’account, quindi fai clic su Proprietà.

proprieta-utente

Inserisci il nome utente che desideri utilizzare. Fare clic su Applica, quindi su OK, fare clic su Applica, quindi di nuovo su OK per confermare la modifica.

nome-utente-avanzato

Cosa succede alle cartelle utente?

Abbiamo visto come modificare il nome utente, ma questa correzione non si riflette nella cartella Utente situata all’interno dell’unità C:. Rinominarlo può essere rischioso, a volte è meglio creare un nuovo account utente, quindi copiare i file sul nuovo account. Sì, è fastidioso, ma è meglio che ritrovarsi con un profilo utente corrotto.

Se devi cambiarlo per mettere a tacere il tuo disturbo ossessivo, è disponibile un’opzione avanzata. Ciò comporta l’utilizzo della riga di comando per accedere all’identificatore di sicurezza (SID), quindi apportare le modifiche necessarie nel Registro di sistema. Per precauzione, creare in anticipo un punto di ripristino del sistema.

Per accedere a tutte le informazioni all’interno del SID è necessario utilizzare la riga di comando. Apri il prompt dei comandi con i privilegi di amministratore. Digita: wmic useraccount list full.

wmic-useraccount-list-full

Premi Invio. Scorri verso il basso, quindi prendi nota dei valori SID per l’account che desideri modificare.

SID

Il prossimo passo è rinominare l’account. Farlo dalla riga di comando è altrettanto facile.

Digita CD c:\users e premi Invio. Digita: rinomina “NOMEVECCHIOACCOUNT” “NOMENUOVOACCOUNT” e premi Invio.

Apri Start, digita: regedit. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Regedit. Fare clic su Esegui come amministratore.

Ora navigate e cercate HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList.

Trova il SID cercato precedentemente, vai alla voce ProfileImagePath e clicca con il tasto destro. Cambia il nome e seleziona OK.

Ora hai cambiato il nome anche nelle cartelle.