Recuperare file dai dischi rigidi con Recuva – Gianluca Molteni
15985
post-template-default,single,single-post,postid-15985,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
Recuperare-file-dai-dischi-rigidi-con-Recuva

Recuperare file dai dischi rigidi con Recuva

Ti è mai capitato di collegare l’hard disk o chiavetta USB al PC e trovare la schermata bianca? Ad un tratto hai perso numerose foto, video e altri file importanti. Sei disperato e non sai come ripristinare tutti i dati. In questi casi il tempo è fondamentale: prima si agisce per fare il recupero, maggiore è la possibilità di recuperare i file persi. È possibile il recupero dei dati perché i dischi non cancellano realmente i file, ma rende il suo spazio occupato su disco “riscrivibile”.

Recuva

Lo strumento che consiglio di utilizzare per recuperare le foto, video perse è Recuva. Il programma è totalmente gratuito.

LINK Recuva

Una volta installato avvia il programma per far partire la procedura guidata con cui recuperare video, foto perse o altri tipi di file. La prima schermata ti farà scegliere il tipo di file che Recuva dovrà tentare di recuperare (potete anche lasciare il flag su All files per recuperare tutto).

Ora dovrai selezionare una delle vie che ti propone Recuva.

I file erano salvati in Hard Disk, Micros SD…? Allora seleziona In a specific location e con il tasto Browse seleziona la scheda di memoria.
Nella finestra successiva potrai scegliere se attivare o meno la scansione profonda (Deep Scan), in grado di trovare anche file cancellati per sbaglio da più di 2-3 giorni.

Ora partirà la scansione per il recupero.

Ricordo che la durata della scansione dipende dalla dimensione del disco.

Al termine della scansione vedrai un elenco con tutti i file recuperati.

Seleziona manualmente i file da recuperare e successivamente clicca sul tasto Recover.